Organismi di partecipazione

a cura di Cinzia Olivieri

La legge (Dlgs 297/94 in particolare art. 12 e ss.; Dpr 567/96 e successive modifiche) riconosce a genitori e studenti ulteriori opportunità partecipative, rimesse alla loro libera iniziativa.Questi organismi svolgono una funzione di collegamento tra i genitori e con i rappresentanti impegnati all’interno degli organi collegiali, ma anche propositiva e consultiva.Tuttavia nelle esperienze di Trento e Bolzano questi ricevono una particolare disciplina.Per approfondire:

Assemblea

Comitato Genitori

* i richiami normativi sono tratti da Edscuola ed altri siti istituzionali

Lascia un commento