Categoria: Orientamento

Orientamento più facile con Plan Your Future

Orientamento più facile con Plan Your Future

www.PlanYourFuture.eu tecnologie e metodologie a servizio dell’orientamento
Da qualche mese ha preso forma un nuovo progetto di orientamento scolastico dal nome stimolante “Plan Your Future”.
È un progetto proposto dall’Associazione Prospera (manager e professionisti che hanno a cuore il futuro dei giovani) e dalla Fondazione Edulife (realtà veronese specializzata nell’integrazione delle nuove tecnologie come supporto all’apprendimento) che hanno sviluppato con il supporto scientifico di Cosp Verona (Comitato per l’Orientamento scolastico provinciale) un portale online con servizi per docenti, studenti e genitori.
Il MIUR Veneto ha riconosciuto la qualità ed il valore di “Plan Your Future” proponendo la sottoscrizione di un protocollo di intesa a sostegno della sua diffusione su tutto il territorio regionale.
Plan Your Future è un portale di servizi online che comprendono:

  • Una estesa raccolta di videointerviste (+ di 70) a rappresentanti del mondo del lavoro e degli studenti
  • Un canale di dialogo online con questi testimonial (gli utenti possono entrare in contatto con i testimoni)
  • 4 Guide informative di approfondimento sui temi dell’orientamento post diploma, raccolte in infografiche visuali (temi: ricerca lavoro, scelta dell’università comprensione del mercato del lavoro, esperienze all’estero).

Oltre 5000 studenti delle classi quarte e quinte delle scuole superiori veronesi ne hanno fatto esperienza diretta accompagnati dagli orientatori Cosp Verona.
Il tutto in forma gratuita, grazie soprattutto al sostegno di Fondazione Cariverona.
È giunto il momento che anche i genitori lo conoscano e lo utilizzino.
Basta accedere all’indirizzo web http://www.planyourfuture.eu,
—>  selezionare la voce Partecipare e compilare il form di registrazione specificando che si è genitori.
Con la username e la password di registrazione è quindi possibile effettuare il login al portale e fruire subito dei relativi servizi.
Associazione Prospera e Fondazione Edulife sono a disposizione per fornire ulteriori informazioni anche in incontri dedicati ai genitori presso gli istituti scolastici. La mail di contatto è segreteria@planyourfuture.eu

COSP Verona al Quirinale

ministro Carrozza Avv Fanini COSP Si è svolta il 23 settembre 2013 nel Cortile d’Onore del Quirinale la Cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico promossa dalla Presidenza della Repubblica e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
Il COSP Verona ha preso parte alla manifestazione con il Vice Presidente Stefano Fanini (nella foto con l’ex Ministro Maria Chiara Carrozza), il Consigliere Flavio Veronesi, il Dirigente del Liceo Fracastoro di Verona Tiziano Albrigi, la collaboratrice Cinzia Olivieri e il Direttore Emanuele Tagetto. Il COSP, in collaborazione con il Liceo Fracastoro, sta gestendo il progetto pilota “Genitori a scuola – investire in formazione e informazione”, patrocinato dal MIUR, che mira a mettere in Rete tramite una piattaforma dedicata le rappresentanze genitoriali di tutti gli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado del territorio provinciale, regionale e nazionale, offrendo per l’appunto ai genitori uno spazio virtuale di formazione e informazioni in merito agli Istituti Scolastici. Tale spazio virtuale cercherà di favorire un rapporto diretto tra scuola-famiglia e Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca. Circa 3.000 i ragazzi presenti per ascoltare il saluto del Presidente Giorgio Napolitano e il ministro Maria Chiara Carrozza. Costituzione, Integrazione, Legalità, Lealtà nello sport, Ambiente, Lavoro i temi della giornata.“La scuola oggi – ha detto il ministro Carrozza all’apertura del suo intervento – è sempre più l’istituzione che unisce gli italiani”. Il Ministro ha inoltre sottolineato come in una società globale l’integrazione diventi un fattore di arricchimento e un’occasione per “imparare a orientarsi al mondo” e come la scuola sia il “luogo principe per l’integrazione”. Maria Chiara Carrozza ha messo in evidenza la centralità del ruolo delle Istituzioni: “Rafforzare la presenza dello Stato è il modo per incidere sulla crescita dei nostri giovani, formando quindi una nuova generazione di cittadini che abbia in sé i valori di solidarietà, senso civico e legalità”.“La Cittadinanza e la Costituzione – ha aggiunto il Ministro – vanno di pari passo e sono rafforzate, non solo nei programmi scolastici ma nell’attività quotidiana, da quella capacità di ribellarsi davanti ai soprusi e all’illegalità che non è una forma di immaturità bensì il germoglio di una coscienza civile che noi tutti abbiamo la responsabilità di nutrire”.Nella parte finale del suo intervento il Ministro ha voluto rivolgersi direttamente al Presidente della Repubblica con queste parole: “Sogno un’Italia che sia consapevole dell’importanza dell’istruzione come fattore propulsore per la mobilità sociale. Per questo è fondamentale che le istituzioni prestino costantemente attenzione all’istruzione e che le risorse utilizzate siano considerate come investimento e non come ‘spesa’”.”La mia esortazione oggi va infine ai giovani: siate pronti a prendere in mano la vostra vita e il vostro paese!”, ha concluso.

Fonte: sito del MIUR http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/ministero/focus230913